Stephen Dillane ammette: “Non sono mai stato un fan dello show”


L’ingreso di Stephen Dillane nella seconda stagione di Game Of Thrones è stato uno dei più apprezzati.
Un attore perfetto per il ruolo di Stannis e dalla bravura indiscutibile.
Anche se Dillane ha lavorato in un sacco di film e serie tv, la sua vera passione è il teatro; ha infatti una lunga lista di nomination, Tony, Oliver e Drama Desk Award, per provarlo.
È stato uno dei pochi attori a rifiutare costantemente di fare interviste per Game Of Thrones ma dopo che il suo personaggio è stato ucciso alla fine della scorsa stagione, ha ammesso in una nuova intervista che non gli piaceva molto lo show.stephen-dillane-stannis-baratheon-s6

Parlando a Libération, Dillane, che sta facendo delle conferenze stampa per il suo nuovo dramma criminale franco-inglese “The Tunnel” dove recita accanto alla studentessa di Harry Potter Clémence Poésy (Fleur Delacour), ha ammesso che lo show non gli piace molto.

“Non mi pento di aver recitato ne Il Trono di Spade, ma non ho nemmeno qualcosa da dire al riguardo. Non ho compreso né la serie né il suo successo quando io ne facevo parte.”

Dillane ha anche detto di aver cercato di stare lontano dai riflettori e dai fan.

“È stata un’esperienza molto strana, mi è passata sotto il naso.  Avrei dovuto sentirmi interessato [ai riflettori] … ma quello non era il caso. Ero un po’ sopraffatto.”

Parole di un’artista che si è visto catapultare nello show più grande della televisione…

 

Per alcune persone il business dell’essere una celebrità è parte integrante del lavoro, basta pensare ad Emilia Clarke che adesso è testimonial di Dior e, usando il trampolino di lancio che lo show le ha offerto, recita in film campioni d’incassi o a Kit Harington, modello per gli orologi mentre cerca un film in cui recitare che non sia un flop.
Dillane invece parla del suo posto nella produzione come di un piccolo ingranaggio parte di una grande macchina, il che è vero.

Libération ha chiesto a Dillane perché ha accettato la parte se non capiva lo show. Dopo un lungo silenzio, l’attore ha risposto che lo ha fatto “tra le altre cose, per il compenso”. Non è di certo il primo attore ad accettare un ruolo per soldi in modo da essere in grado in futuro di accettare ruoli più apprezzati.

Almeno Dillane si è dimostrato corretto mentre faceva parte dello show e non ha mai rovinato trame o denigrato lo show mentre ne faceva parte. (A differenza di McShane… )

 

Traduzione: Mariarosaria M.
Editing: Alex Auriuso
Fonte: Winter Is Coming